Aggiornamenti e News

lunedì 12 aprile 2021

Partito Radicale e Giustizia.

# 14 Giovedì 8 Aprile 2021 

- a cura di Ilaria Saltarelli, Angelica Russomando e Marco Costantini

Testo alternativo

 

Pasqua Radicale - "Fuori i malati psichiatrici dalle carceri" Trasmissione del Partito Radicale
Trasmissione con Irene Testa, Maria Antonietta Farina Coscioni, Giulia Sorrentino e alcuni tra i firmatari dell’appello del Partito Radicale



Testo alternativo

Appello del Partito Radicale alla Ministra della Giustizia Marta Cartabia e al Ministro della Salute Roberto Speranza: Il caso Corona rilancia il problema dei malati psichiatrici in carcere
Per aderire all’Appello clicca qui

Testo alternativo

Fabrizio Corona, appello del Partito Radicale: "Un malato psichiatrico non può stare in carcere"
Il Sottosegretario al Ministero della Sanità Pierpaolo Sileri, con delega alla Sanità Penitenziaria: "Da parte mia non mancherà l’impegno personale per individuare possibili soluzioni condivise e le necessarie risorse. E per impegnarmi incontrerò il Partito Radicale per costruire con loro il percorso su questa fondamentale questione."clicca qui

Testo alternativo

Esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo: sono stati compiuti progressi nel 2020, malgrado il Covid, ma sono necessari ulteriori sforzi
Gli Stati continuano a compiere progressi nell’esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU), malgrado la pandemia di Covid-19, secondo l’ultimo rapporto annuale del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa.

Continua a leggere

Testo alternativo

Presunzione d’innocenza, la Camera approva la direttiva garantista
Il 30 marzo la Camera, e la maggioranza tutta, hanno recepito la direttiva Ue sulla presunzione d’innocenza nella legge di delegazione europea.

Continua a leggere

Testo alternativo

Il patto Cartabia- toghe: uccidere il correntismo senza sciogliere l’Anm
La vera impresa, per la ministra, in realtà è un’ altra: è la riforma del Csm.

continua a leggere

Testo alternativo

Il protagonismo dei Pm e la deriva della giustizia di Giorgio Spangher
Il compito dell’interprete dei fenomeni giuridici è anche quello di prescindere dai singoli episodi, pur significativi, per vedere se essi si ricolleghino in un ordine suscettibile di costituire un elemento di sistema così da collocarli come elementi di continuità o di discontinuità con quanto emerge dall’analisi degli elementi assimilabili.

continua a leggere

Testo alternativo

L’accanimento sul vitalizio di Del Turco è una mostruosità giuridica e umana
Cadute le accuse più gravi, condannato per un reato commesso quando non esisteva, ormai malato e non più autonomo, all’ex governatore dell’Abruzzo, ministro e parlamentare è stato sospeso l’assegno del Senato. È l’ultimo passaggio, quello più beffardo, di una catena di gravi errori giudiziari e interpretazioni tendenziose

continua a leggere

Testo alternativo

Lo Stato di diritto (e di rovescio)
Primo punto fondamentale: in uno Stato di diritto che non venga rispettato il diritto per intercettare giornalisti che parlano con le loro fonti (nel caso di Porsia addirittura vengono intercettate anche telefonate con l’avvocata Ballerini, la stessa che si occupa della vicenda Regeni) significa che il potere giudiziario (su mandato politico, poi ci arriviamo) scavalca le regole per controllare coloro che per mestiere controllano i poteri per una sana democrazia. È un fatto enorme.

continua a leggere

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.