GiustiziaNews

mercoledì 24 gennaio 2018

Una proposta semplice, concreta e fattibile !

Pensioni secondo me. 
Totale 100 tra età e anni di contributi...pensione piena ed immediata a prescindere dall'età anagrafica. 
Pensionamento per tutti a 66 anni con detrazione del 3% per ogni anno mancante per fare 100. 
Anticipo pensionamento da concordare per i lavori usuranti. 
di Giancarlo Bertollini

www.studiostampa.com

1 commento:

  1. Per maggior comprensione:
    se vai a lavorare a 30 anni a 66 anni di età avrai lavorato per 36 anni e percepiresti la pensione piena già da un anno (65+35=100). Pertanto saresti andato in pensione anticipata.
    Come dicevo per i lavori usuranti l'anticipo pensionistico va concordato con una commissione medica di valutazione, in base al tipo di lavoro.
    Se vai a lavorare a 40 anni, a 66 anni avrai lavorato e contribuito per 26 anni (66+26=92) pertanto Ti mancheranno 8 anni per fare 100, che al 3% fa' il 24% in meno da percepire sulla pensione piena !

    RispondiElimina

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.